Scelta del nome dominio, gli errori da evitare

Scegliere il nome dominio non è così facile come sembra a un primo impatto. Innanzitutto, devi mettere in conto che probabilmente il nome che hai scelto non sarà disponibile. Non solo questo, la difficoltà sta proprio nel trovare un nome che abbia determinate caratteristiche per risultare ricordabile e riconoscibile.

Scelta del nome domino, alcuni consigli

Vuoi sapere come scegliere il nome dominio adatto per il tuo sito? Diciamo subito che non esiste un nome magico o una soluzione perfetta per tutti, perciò bisogna ingegnarsi e tirar fuori un’idea di spessore.

Il miglior consiglio che si possa dare in tal senso è scegliere un nome breve e che suoni. Queste caratteristiche renderanno il tuo dominio web facilmente ricordabile e riconoscibile dal pubblico di utenti a cui fai riferimento. Si tratta quindi di un momento importantissimo per il tuo lavoro.



Attenzione, però. L’errore che può mettere ko tutto è dietro l’angolo, in agguato. Presta quindi la massima attenzione e non fare le cose in modo superficiale e frettoloso. Prenditi il tuo tempo, ragiona sulle possibilità che hai.

Gli errori che devi evitare

Abbiamo parlato di errori che puoi commettere, che magari non sono tanti ma che ti fanno rischiare davvero tanto (troppo). Se mi permetti, voglio mettere in risalto gli errori più gravi che gli utenti possono commettere.

  • Nome troppo lungo: un errore comune nella scelta del nome dominio è voler puntare su troppi caratteri. Un nome troppo lungo non ti darà alcun vantaggio, anzi esso porterà solo confusione nella mente degli utenti che avranno più difficoltà nel ricordare il nome del sito.
  • Numeri e trattini: l’idea di puntare su un nome semplice e d’impatto esclude, in automatico, l’inserimento di quelli che vengono definiti da alcuni come caratteri speciali. Magari può sembrarti una buona idea per distinguerti, ma inserire trattini e numeri nel nome dominio creerà solo confusione.
  • Brand poco conosciuti: se vuoi fare lo sborone e registrare il dominio con il nome del tuo Brand, devi essere sicuro che il tuo sia un nome già conosciuto dagli utenti. Se ancora la tua azienda non è molto conosciuta, allora registrare un dominio con il nome del tuo Brand può essere un clamoroso autogoal.
  • Difficile da digitare: altro errore molto comune, che va a seguire l’errore di creare un nome troppo lungo. Allo stesso modo, se scegli un nome dominio complicato, anche se breve, l’utente andrà in difficoltà e non si ricorderà mai del sito. Insomma, evita di registrare domini come www.tuwbcm-hfuw.com.
  • Scegliere un’estensione non adatta: forse non sarà un errore gravissimo, ma a parer mio scegliere un’estensione non conforme a quella che sarà poi l’attività del sito può essere uno svantaggio. In tal senso, è conveniente usufruire delle nuove estensioni dominio, così da personalizzare al massimo il proprio lavoro.

Dopo il dominio web, trova l’hosting adatto

Una volta aver deciso il nome del tuo dominio web, hai posto la base per il tuo lavoro online. Il passaggio successivo è l’hosting, ovvero scegliere su che tipo di spazio web farai ospitare il sito che hai intenzione di creare.

La scelta del servizio hosting deve essere fatta prendendo in esame una serie di caratteristiche e sapere, soprattutto, che tipo di sito si vuole creare e gestire. Solo conoscendo in pieno il settore di riferimento potrai avere indicazioni precise sul tipo di risorse che ti servono.

Puoi scegliere dalle soluzioni economiche fino ad arrivare ai piani professionali. Ogni provider ti propone, bene o male, alcune caratteristiche di base che sono un po’ tutte uguali.

Quello che fa la differenza, mio caro amico, sono i dettagli.


Condividi sui social

PinIt
submit to reddit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top