Recensione Register, dietro le quinte di uno dei migliori provider in circolazione

Il mercato hosting è uno dei più prosperi e sembra non conoscere crisi, anzi. Con il passare del tempo, infatti, fanno la loro comparsa tante nuove realtà, desiderose di recitare un ruolo di primo piano nel settore. Un’impresa affascinante ma, al tempo stesso, estremamente ardua. Si tratta infatti di un mercato già zeppo di aziende che operano da anni (possiamo citare Aruba, Serverplan, Keliweb, SiteGround) e che non hanno nessuna intenzione di lasciare strada libera al nuovo che avanza. Un altro colosso che non ne vuole sapere di fare un passo indietro (e perché poi dovrebbe farlo) è senz’altro Register, azienda con un’esperienza ventennale. Con questa recensione Register. vogliamo mettere in evidenza i punti di forza, e anche i “lati deboli”, di questa grande azienda.

Register, il provider Dada

Register nasce nel lontano 1998. L’azienda può contare su una lunga esperienza maturata nel corso degli anni, con un legame strettissimo con l’azienda DADA S.p.A. che definisce l’identità stessa di Register. Nata come fornitrice di domini internet, con il passare degli anni Register ha continuato ad ampliare notevolmente la propria proposta commerciale diventando, allo stato attuale, l’azienda con il più vasto “parco servizi” in circolazione.

In tal caso, concedeteci una breve digressione: detto del legame tra Register e la multinazionale DADA, la parola Dada riporta alla memoria scenari di un movimento artistico di inizio ‘900 in cui i protagonisti rifiutavano la concezione classica dell’arte, proponendo in una sorta di rivoluzione interna che minava a spogliare l’opera d’arte di ogni elemento razionale. Ebbene, quest’atmosfera nichilista non deve essere assimilata a Register, azienda che non lascia nulla al caso. Una piccola precisazione, secondo noi doverosa, per non incappare in qualche banale fraintendimento a causa del termine Dada.



Recensione Register: i servizi proposti

Quando si parla del provider Register, si resta subito sorpresi dal quantitativo di soluzioni tra cui gli utenti possono “pescare”. Lo spettro di servizi sembra non avere un punto focale ben preciso, visto che sono presenti sia servizi adatti per gli utenti privati che per professionisti affermati con esigenze importanti in termini di risorse.

Oltre ai piani di hosting condiviso, e del servizio di hosting WordPress targato Register, l’azienda propone tantissime altre opzioni, fornendo anche un sostegno completo a utenti e aziende. Register, infatti, è in grado di accompagnare il cliente fin dal principio, sia per quel che riguarda la creazione dei siti web (senza differenza sul fatto che si tratti di siti personali, di aziende, web agency o e-commerce) sia per quanto concerne la comunicazione online.

Il provider permette infatti di usufruire di un coach virtuale per aiutare l’utente a costruire una strategia funzionale in ambito Web Marketing.

Register non fornisce solo servizi di qualità, ma anche un totale sostegno per definire piani di marketing digitale per raggiungere gli obiettivi in breve tempo.

La nostra opinione sui piani hosting

Una vetrina davvero ricca, completa, colma di soluzioni adattabili a seconda dei casi. Quando diventi un cliente Register sai di poter contare di tutto quello che ti occorre per far crescere un progetto professionale fino a portarlo al livello massimo. Per quel che riguarda le performance, poco da dire se non esprimere una completa ammirazione verso un’azienda che, grazie ai suoi Datacenter di proprietà, ha una totale libertà di sviluppo di soluzioni differenti per necessità specifiche.

Cosa poter dire di davvero interessante che non sia già manifesto non appena venga data uno sguardo al sito Register? Forse, ma qui vogliamo proprio essere puntigliosi al massimo, è sorprendente l’assenza di un piano di hosting ottimizzato per Magento, il CMS leader per la creazione di siti e-commerce.

A parte questo, però, la proposta commerciale di Register fa davvero impressione nella sua quantità: soluzioni per il marketing online (ne abbiamo parlato nel paragrafo precedente) come corollario a una serie di soluzioni di hosting adatte a tutte le esigenze: piani condivisi, sia Linux che Windows, servizi ottimizzati per CMS come WordPress, PrestaShop e Joomla, soluzioni più performanti come Cloud VPS e Server Dedicati. E ancora: Certificati SSL, servizi per la gestione professionale della posta elettronica e fatturazione elettronica.

Una particolare attenzione anche per il commercio elettronico, con pacchetti che permettono la creazione semplificata e rapida di e-commerce. Il piano Simply Shop comprende infatti la registrazione del dominio (intelligente la mossa di fornire l’estensione .SHOP in maniera gratuita), il Certificato SSL indispensabile per la protezione dei dati dei clienti e molto altro ancora. Pochi click e una nuova attività commerciale è già online. Un nuovo modo di pensare lo shop online.

Uno sguardo all’assistenza

Solitamente, capita che le aziende di notevoli dimensioni abbiano dei problemi nella gestione del singolo cliente, puntando maggiormente sulla completezza del parco clienti. Questa brevissima introduzione serve per sottolineare come, in realtà, Register riesca sommariamente a distinguersi dai provider di simili dimensioni (specie per quel che concerne il mercato internazionale).

Come fornisce assistenza un’azienda come Register? Il provider propone una pagina dedicata in cui sono presenti diverse guide per rispondere, attraverso procedimenti spiegati con chiarezza, ai quesiti standard dei clienti. Per quel che riguarda invece le richieste più specifiche, il cliente può contattare il provider via telefono, chat, ticket e anche attraverso i canali aziendali sui Social Media (molto curati, così come il blog aziendale che propone, a cadenza non sempre regolare, approfondimenti utili e interessanti).

Punti dolenti

Parlare di punti dolenti per quel che riguarda un’azienda del calibro di Register è una questione assai complessa. Non si costruisce una “storia aziendale” di tal levatura se non si garantiscono servizi di qualità e un’assistenza degna di tal nome. A differenza però di Aruba, prima azienda a comparire nel mercato hosting ma alle prese con alcune problematiche (leggi la nostra recensione Aruba per avere maggiori dettagli a riguardo), Register sembra reggere molto meglio gli anni che passano.

Detto della qualità dei servizi e della vastissima quantità di soluzioni a disposizione degli utenti, e anche dell’ottimo livello garantito dall’assistenza, sembra che non vi sia nulla da dire in merito di punti critici.

In realtà, come ben sappiamo, nessuna azienda è priva di problemi e di (seppur rare) difficoltà. Se diamo infatti un’occhiata alle opinioni dei clienti su Trustpilot per rendersi conto che, tra le tante recensioni positive, ve ne sono alcune che dimostrano un livore abbastanza consistente. Tra problemi di assistenza, presunte scorrettezze espresse da alcuni e ipotetici rincari “a sorpresa”, le critiche rivolte a Register ci portano alla sola considerazione possibile. L’unico problema che può avere un’azienda di questo calibro riguarda le possibili difficoltà nei casi singoli, proprio come accade ad Aruba.

È importante sottolineare che, secondo il team Hosting-Advisor, è improbo abbozzare paragoni tra Register e Aruba (con chiara supremazia della prima rispetto alla seconda).

Conclusioni

Tutto quello che abbiamo detto finora serve per attestare una verità incontrovertibile. Register è senza dubbio una delle migliori aziende fornitrici di servizi hosting, con un livello medio qualitativo (servizi e assistenza) molto alto. Una certezza all’interno del settore, un’azienda vicinissima al top, già raggiunto se non fosse per quei piccoli casi che fanno riflettere e che possono dar vita a qualche dubbio.

Altro che nichilismo dadaista (come il termine Dada potrebbe erroneamente suggerire), Register è un’azienda che punta sul raziocinio per offrire servizi affidabili e per dare un sostegno completo ai clienti.


Condividi sui social

PinIt
submit to reddit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top