Recensione Netsons, il nostro parere sui servizi hosting

Parlare di un’azienda come Netsons è relativamente facile, visto che si tratta di uno degli hosting provider più conosciuti sul mercato italiano. Come spesso accade però, anche le migliori aziende possono nascondere delle magagne e qualche piccola problematica, comunque piccole cose rispetto alla qualità dei servizi proposti.

In questo articolo diamo il nostro punto di vista su Netsons.

Netsons, una delle aziende più affidabili sul mercato italiano

Possiamo considerare Netsons un’azienda “di cui fidarsi” e su cui poter contare per lanciare un progetto online? Assolutamente si. Se è vero che, molto probabilmente, esistono diverse aziende che possono contare su una visibilità ben maggiore di Netsons (pensiamo per esempio ad Aruba e a SiteGround).

Una maggiore visibilità non significa però necessariamente una più alta qualità dei servizi. In tal senso, quelli proposti da Netsons hanno ben poco da invidiare a quelli dei competitor più in vista.

Recensione Netsons: i servizi proposti

Basta dare un’occhiata al sito di Netsons per capire qual è il reale obiettivo dell’azienda. Pochi fronzoli, abolizione di ogni elemento superfluo e puntare dritti al punto. L’intero sito, infatti, è costruito seguendo uno stile minimal che tanto va di moda in questo particolare momento.

Il sito è molto chiaro ed è costruito in modo ottimale. Tanti sono i servizi proposti, con diversi piani hosting proposti più altre soluzioni altamente performanti. Ogni pagina descrive il servizio in maniera chiara, anche se forse in modo troppo sintetico. Probabilmente un po’ di testo in più sarebbe stato utile per fornire maggiori dettagli agli utenti meno esperti. Come detto in precedenza però, sembra proprio che l’obiettivo di Netsons sia quello di non perdere tempo con elementi considerati non proprio necessari.

Pochi contenuti, una mancanza (secondo il nostro parere) che però viene bilanciata da un’interessante struttura del sito. Alcune sezioni presenti nel menu attirano in particolare l’attenzione dell’utente e veicolano, senza dubbio, una gran fetta del traffico in arrivo.

La nostra opinione sui piani hosting

Come abbiamo già accennato in precedenza, il punto di forza di Netsons è rappresentato dalla qualità dei servizi e dal gran numero delle proposte commerciali che si possono trovare sul sito. Molto interessante è il menu che passa dai classici servizi web hosting (suddivisi in una tabella) fino ad arrivare a soluzioni come VPS e Server Cloud.

In mezzo a queste proposte, troviamo delle sezioni ben fatte e utili per gli utenti come SSL (un’intera pagina dedicata al Certificato SSL, in cui finalmente non si lesina sulla parte testuale) e le nuove “finestre” dedicate al Cloud e all’hosting gratuito.

Come prezzi, Netsons può essere collocata in una fascia medio-bassa. Ogni tipo di utente può trovare la sua soluzione professionale, partendo dalle più economiche fino ad arrivare ai piani più costosi. Per quel che riguarda le risorse incluse, bisogna sempre valutare servizio per servizio, ma in linea generale con i piani hosting di Netsons troviamo inclusi:

  • Supporto Let’s Encrypt
  • Database su storage SSD
  • Dominio incluso
  • Cloud Ready (possibilità di effettuare un upgrade del servizio direttamente dall’area clienti)
  • Pannello di controllo cPanel
  • Supporto SSL SMTP POP3 IMAP

Uno sguardo all’assistenza

Da quel che è stato detto fino a questo momento, sembra proprio che Netsons possa ambire a opzione migliore sul mercato italiano. In realtà le cose non stanno proprio così, visto che per quel che riguarda il supporto tecnico lo scenario cambia radicalmente.

In giro per il web troviamo diverse lamentele di utenti. Certo, ogni provider avrà ricevuto prima o poi recensioni negative. Il fatto è che, per quel che riguarda Netsons, le critiche sono rivolte quasi sempre in merito al supporto tecnico dell’azienda che, secondo il parere degli utenti, non rispecchia appieno la grande qualità dei servizi.

Punti dolenti

Un ottimo servizio hosting che però sembra andare in “difficoltà” nel momento stesso in cui un sito inizia a crescere e a ottenere maggior traffico. Netsons dunque opzione valida solo per utenti privati, la maggior parte alle prese con piccoli siti web? Non si può certo dire una cosa del genere, ma bisogna però ammettere che le cose sembrano andare proprio in questa direzione.

Il sito di Netsons punta su questo aspetto minimal (soprattutto per quel che riguarda i contenuti) rendendo magari poco chiare le soluzioni per il tipo di target che l’azienda punta. Non sono presenti soluzioni realizzate appositamente per E-Commerce (anche se è possibile ovviamente installare qualunque CMS sui piani hosting).

Questi punti dolenti vanno ad aggiungersi alle “lamentele” di cui abbiamo parlato poc’anzi in riferimento all’assistenza tecnica fornita dal provider.

In conclusione

Netsons è un’azienda che sta crescendo e su cui ci si può puntare senza indugio. I problemi però sembrano arrivare per i progetti più grossi, situazioni che comunque vanno valutare di volta in volta e per ogni singolo caso. Ti invito perciò a raccontarmi la tua esperienza diretta con Netsons, sempre che tu abbia avuto a che fare con quest’azienda.

Un provider che punta su un target preciso e che, però, non riesce a garantire lo stesso livello qualitativo sui siti web più grossi? L’apparenza a volte inganna, sarà così anche in questa occasione?

Condividi sui social

PinIt
submit to reddit

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top